RSS - Iscriviti! 
25
Feb
2010

Acne



Acne Con il termine acne s’intende una patologia  cutanea che colpisce il follicolo pilifero. In linguaggio comune le manifestazioni sono chiamate brufoli o foruncoli. Si tratta di un processo infiammatorio dei follicoli pilo-sebacei che interessa soprattutto il viso, la schiena, il collo, il torace, le natiche la radice delle cosce. La prima manifestazione di solito è il comedone o punto nero. Il fenomeno dopo si estende e alla fine si può produrre una cicatrice talora permanente.

 Invia un commento
| Leggi commenti (1) - Letto  14093  volte
07
Feb
2010

La tiroide e le malattie tiroidee



La tiroide e le malattie tiroidee La tiroide è una ghiandola endocrina che produce la tiroxina. La tiroxina si trasforma in triiodotoronina, suo prodotto attivo, un ormone indispensabile per la sopravvivenza che regola il metabolismo, la temperatura corporea, la funzione cardiovascolare e altre importanti funzioni.

 Invia un commento
| Leggi commenti (12) - Letto  23588  volte
16
Ott
2009

Ipertensione



Ipertensione
In base a quali criteri è stato stabilito che l’ipertensione è in relazione al superamento di un determinato valore di pressione?
La decisione di usare tali limiti si basa sul riscontro che i soggetti con pressione inferiore a 130/90 hanno minor rischio di complicanze  di vario tipo.
Ciò comporta che in soggetto è iperteso bisogna riuscire a ridurre la PAO sotto i 140/90 per ridurre il rischio attuale e futuro 
L’ipertensione è  molto frequente e la sua prevalenza aumenta con l’età. Complessivamente il 31% della popolazione italiana è iperteso e il 17% è border-line. Negli uomini i valori sono più elevati nel Nord-Est (37%) e nel Nord-Ovest (32%), nelle donne al Sud (34%). 

 Invia un commento
| Leggi commenti (3) - Letto  13135  volte
18
Set
2009

L'obesità: è sempre un problema di eccessivo introito di cibo?


L’obesità viene diagnosticata in base a misurazioni antropometriche la più semplice delle quali è il BMI (cioè il rapporto fra peso e altezza in metri al quadrato). Il BMI ottimale dovrebbe essere compreso fra 18.5 e 24.9, sotto 18.5 si parla di magrezza e sopra 24.9 di obesità che può essere considerata come lieve (BMI fino a 29.9), moderata (fino a 34.9) e grave (sopra i 40) .
L’obesità è oramai un problema sociale: è quasi un’epidemia che è figlia del benessere. Di fronte ad una persona obesa il medico deve considerare vari fattori e soprattutto discuterne con il paziente senza colpevolizzarlo in quanto spesso si tratta di una predisposizione.

 Invia un commento
| Leggi commenti (3) - Letto  10477  volte
20
Ago
2009

Trattamento della sindrome dell?ovaio policistico con liquerizia e spironolattone


Questo nuovo tipo di terapia pubblicato su European Journal of Obstetric and Gynecology propone una terapia particolare per le pazienti con sindrome dell’ovaio policistico (PCOS). Tale sindrome è caratterizzata dalla presenza di peluria, disturbi mestruali e/o alterazioni particolari dell’ecografia pelvica. Spesso vi sono anche disturbi metabolici e in età più avanzata vi possono essere disturbi cardiovascolari. Tale sindrome è molto frequente e colpisce circa il 10 % delle donne in età fertile.
Sono state studiate 32 pazienti con la PCOS: 16 sono state trattate con spironolattone e 16 con spironolattone associato a liquirizia del commercio.

 Invia un commento
| Leggi commenti (68) - Letto  85900  volte
Pagina 3 di 4   -  Indietro  1 2 [3] 4 Avanti